Progetto di Vita nasce dal cuore di alcuni volontari a cui interessa il futuro e la vita di ogni persona.

Abbiamo compreso che è nostra responsabilità aiutare coloro che sono vittime di un sistema criminale che sfrutta e umilia migliaia di esseri umani.Abbiamo capito come poter aiutare queste persone in difficoltà senza pregiudizi o preconcetti che spesso il mondo cerca di inculcarci.

Vogliamo rispondere ai bisogni di tutti coloro che si trovano in questa problematica iniziando con una semplice domanda:

“Come posso aiutarti?”– una domanda che salva una vita.

COSA ABBIAMO FATTO

Il Progetto di Vita nasce nel 2008. Dopo aver osservato la presenza di un numeroso gruppo di donne schiave della prostituzione sulle strade di Baranzate, è sorta l’esigenza, con l’aiuto di un gruppo di volontari, di formare un’Unità di strada. Attraverso un percorso di formazione presso la sede della Caritas di Milano e le opportune autorizzazioni della Polizia Municipale, abbiamo iniziato ad agire sulle strade per accompagnare le ragazze verso un percorso di riabilitazione sociale.

Nel corso di questi quattro anni “Progetto di Vita” ha potuto, attraverso un lavoro costante dei volontari, contattare più di un centinaio di ragazze di diverse nazionalità; tra queste, quattro, hanno deciso di abbandonare il mondo della prostituzione e intraprendere un nuovo percorso di vita. Due hanno scelto di entrare in una comunità della Caritas dove avrebbero potuto ricevere l’assistenza necessaria, mentre le altre due, con una situazione di partenza diversa, hanno intrapreso, con il supporto dei volontari, un processo di regolarizzazione dei propri documenti ed un percorso di formazione professionale per l’inserimento nel mondo del lavoro.

Quest’ultime sono diventate un esempio ed un’ispirazione per molte ragazze. Le loro testimonianze di cambiamento sono i frutti, attraverso il quale, cogliamo la forza e la fiducia per trasmettere a tutte le ragazze, ancora sulla strada, la speranza di una vita migliore da donne libere.

COSA STIAMO FACENDO
Grazie all’amore, alla determinazione e l’ impegno del Team di volontari, il Progetto di Vita ha toccato il cuore di molte ragazze. Il Gruppo è formato da giovani ed adulti che ogni domenica percorrono le strade di Baranzate e dintorni per incontrare,conoscere e mostrare alle ragazze che loro vite sono PREZIOSE indipendentemente da quello che può essere il loro passato e presente; con questo spirito trasmettiamo il nostro amore ed aiuto a tutte queste donne. Il gruppo di volontari si ritrova una volta al mese per condividere idee, risultati e raccogliere un’offerta per finanziare:

• Assistenza ai servizi legali
• Beni di prima necessità
• Materiale multilingue per le attività del Progetto
• Spese derivanti dalla gestione della Casa d’accoglienza
• Linea telefonica diretta per un aiuto
• Mezzo di trasporto per l’unità di strada

COSA FAREMO

Sperimentando l’Unità di strada, è nata l’esigenza di offrire alle ragazze una “Casa di Accoglienza” per accompagnarle in un percorso riabilitativo ed educativo. Questo richiede una struttura abitativa idonea, per offrire loro uno spazio dedicato alla riflessione e alla rielaborazione della loro vita personale alla luce di principi cristiani, assistendole con la collaborazione di servizi sociali professionali. Il nostro obiettivo, è aiutare tutte le donne schiave del commercio sessuale e del traffico umano a scegliere e costruire con loro un “Progetto di Vita” futuro, nel nostro paese o in quello d’origine.